Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

S P O R T

  L'Avana. 24 Aprile 2014 

    

È morto il “pelotero” Conrado Marrero

Una vera gloria dello sport cubano che aveva vestito la maglia di varie squadre in Cuba e anche all’estero.

Sigfredo Barros Segrera  - Foto: Ricardo López Hevia

Gli mancavano due giorni solamente  per compiere 103 anni quando  Conrado Marrero è morto la mattina di ieri, mercoledì 23, a l’Avana.

Nato nella fattoria  Laberinto, Marrero aveva avuto una fortunata carriera sportiva per trent’anni circa, prima giocando con squadre della Grande Lega dilettanti e poi con l’Almendares, già come professionista.

Nella Grande Lega aveva giocato con i Senatori di Washington durante cinque anni.

Riuscì ad accumulare 367 vittorie è fu membro  delle squadre cubane vincitrici di campionati mondiali, e dopo il suo ritiro nel 1958, si dedicò alla preparazione dei giovani talenti del baseball, in particolare nelle province orientali.

I suoi resti mortali saranno cremati.

Con la sua scomparsa Cuba perde un’autentica gloria sportiva, un campione che fu sempre orgoglioso d’essere nato in questa terra. ( Traduzione Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir