Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 8 Ottobre 2014

 

Le prove per identificare i corpi carbonizzati scoperti a  Iguala

 Amelia Roque 

Il Servizio Medico Forense (Semefo) di Chilpancingo, nello stato messicano di Guerrero, sta praticando prove sui  28 corpi carbonizzati  incontrati nelle fosse  clandestine di Pueblo Viejo, nel municipio di Iguala, di questa entità federale.

I media della stampa riferiscono che i cadaveri sono stati trasferiti nella capitale dello stato per effettuare prove di DNA e confrontare i risultati con i genitori dei 43 alunni spariti, che frequentavano la Scuola Normale Rurale di Ayotzinapa.

I periti della Procura Generale della Repubblica e sei specialisti argentini in antropologia forense che hanno l’avallo dei genitori delle famiglie della scuola, sono stati incaricati di realizzare le prove necessarie per determinare l’identità delle persone.

Gli esperti hanno detto che per avere i risultati di queste prove ci vorranno da due settimane a tre mesi di tempo, per le condizioni dei corpi scoperti in11 fosse clandestine.

 Il presidente della “Mesa Directiva” del Senato, Miguel Barbosa, ha espresso la sua solidarietà ai familiari dei giovani scomparsi e delle vittime trovate nelle fosse clandestine ed ha definito tutto questo “fatti orrendi che dimostrano che il crimine organizzato è penetrato tra le autorità e  suppone di poter agire in tutta  impunità. È un fatto doloroso per tutti i messicani e lo si deve risolvere a fondo.  Questo implica la localizzazione dei giovani e l’identificazione di coloro che li hanno sequestrati ed hanno commesso i delitti”, ha sottolineato Barbosa.

Nei fatti violenti di Iguala del 26 e 27 settembre, sono morte sei persone tra le quali tre studenti della scuola normale e un calciatore minorenne. 

Inoltre sono scomparsi 43 alunni della scuola rurale.

Il procuratore generale di Guerrero, Iñaky Blanco, ha detto che è stato provato che la polizia municipale di Iguala ha agito assieme alla delinquenza organizzata per effettuare gli attacchi(Traduzione GM - Granma Int.) 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir