Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 17 Ottobre 2014

 

Haiti preferisce gli investimenti agli aiuti umanitari

Alberto Salazar Gutierrez

“Ringraziamo infinitamente per l’aiuto che ci ha offerto la comunità internazionale in momenti molto difficili, ma più che gesti umanitari, Haiti necessita investimenti”, ha affermato la ministra alle Finanze di questo paese, Marie Carmelle Jean Marie a Nuova Dehli.

“La solidarietà va bene, è molto gradita ed è una grande virtù dei popoli, e Haiti è stata molto beneficata, ma il nostro governo percepisce con una nuova filosofia che gli aiuti esterni giungano in forma di capitali freschi, capaci di generare posti di lavoro e di promuovere lo sviluppo endogeno”, ha sostenuto.

La ministra Jean Marie ha parlato ieri, giovedì 16, nella Riunione degli Investimenti  India-  America Latina e Caraibi, che si sta svolgendo nella capitale dell’India, ed ha ricordato   che Haiti è il paese più povero dell’America latina e che la sua situazione economica e sociale  è peggiorata dopo il devastante terremoto del gennaio del 2010.

Il suo discorso è stato molto applaudito.

“Non vorrei che questo atteggiamento si confonda  con superbia o peggio”, ha detto ancora. “Gli aiuti sono sempre ben ricevuti ed anche a Nuova Dehli  abbiamo ricevuto mostre di solidarietà, tra le quali quella dell’ ambasciatore della Repubblica Dominicana , Hans

 Dannenberg Castellanos”.

“Dovere di vicini, di popoli fratelli”, ha detto in diplomatico dominicano.

“Formiamo parte di un’Isola che al momento della scoperta fu chiamata  La Española ed abbiamo  molta storia in comune, condivisa con il desiderio comune di far avanzare i nostri paesi verso lo sviluppo”.

Jean Marie, la prima ministra haitiana che ha visitato per la prima volta  l’India in tutti i tempi - le relazioni diplomatiche bilaterali  datano dal 1996 - ha seminato in questa millenaria e popolata nazione un principio di filosofia asiatica: Ti ringrazio se  oggi mi regali un pesce, ma ti ringrazio di più  se m’insegni a pescare”

In questo impegno la aiuterà l’indiano  Sanjeev Aeeren, console onorario della piccola Haiti nella gigantesca India. (PL/ Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir