Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 16 Gennaio 2015

 

In fase finale la beatificazione  di Monsignor Arnulfo Romero

José Luis Escobar Alas, arcivescovo di  San Salvador, ha informato che il processo di beatificazione di  Monsignor Arnulfo Romero è giunto alla tappa finale dopo la dichiarazione di martirio fatta dai teologi del Vaticano.

“Siamo molto contenti, molto grati a Dio, al Papa e alla Chiesa e pensiamo che presto sarà pronta la beatificazione”, ha dichiarato il religioso durante una conferenza stampa.

Anche se non ci sono comunicazioni ufficiali del processo, Escobar Alas ha assicurato che Monsignor Romero è stato considerato un martire, perchè è stato assassinato per l’odio contro la fede, e per le caratteristiche del caso potrebbe essere beatificato senza che gli sia attribuito un miracolo.

“Il martirio di Monsignor Romero è stato confermato come azione di odio per la fede affermando (...) che la causa del suo martirio è stata l’odio contro l’amore, la giustizia e contro la predilezione per i poveri che Monsignor Romero viveva come manifestazione della sua fede in Cristo”, ha detto l’arcivescovo. 

Escobar Alas ha assicurato che il processo di beatificazione è il primo passo verso la canonizzazione.

“Il Papa è l’autorità suprema della chiesa e può fare il miracolo”, ha detto.

 Monsignor Arnulfo Romero è stato assassinato il 24 marzo del 1980 con uno sparo, mente diceva la messa, dopo  aver chiesto ai militari di smettere la repressione contro i cittadini.

La Commissione della Verità delle Nazioni Unite ha determinato che l’autore intellettuale dell’assassinio è stato il fondatore del partito di destra Arena,  Roberto D’Abuisson. ( Agenzie / Traduzione GM – Granma Int.) 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir