Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 12 Novembre 2014

 

Colombia: Un grattacielo  illuminato per ricordare la fine della I Guerra  Mondiale

Adalys Pilar Mireles

Colpatria, il più alto grattacielo della Colombia e l’ottavo dell’America Latina, sarà illuminato oggi per commemorare la fine della I Guerra Mondiale, a 96 anni da quell’avvenimento storico.

Con i suoi 50 piani, l’edificio è uno dei simboli di Bogotà, visibile da diversi punti della città.

Dopo una cerimonia di ricordo nella Biblioteca Nazionale, gli abitanti della capitale potranno apprezzare in questa notte di mercoledì, una proiezione digitale che vestirà l`’emblematica torre, oltre ad una mostra di vincoli tra questa nazione con la Grande Guerra  attraverso lettere, fotografie e altre reliquie.

“La Grande Guerra, narrative e storie vissute colombiane”, è il titolo dell’esposizione organizzata dalla Biblioteca Nazionale, nella quale si notano i dettagli del destino del poeta

Hernando de Bengoechea, morto a 26 anni nel campo di battaglia e del quale si conservano alcune lettere e altre rivelazioni, hanno detto i coordinatori della mostra.

Autore di varie raccolte di poesie, lo scrittore ha lasciato un gruppo di lettere inviate dal fronte alla famiglia e agli amici,  nelle quali ha riflesso le condizioni di sopravvivenza nelle trincee e il suo desiderio di mantenere una vita intellettuale nonostante le cruente circostanze in cu si svolse.

Nato in Francia, visse in Colombia la sua  infanzia e adulto a Bengoechea, decise di mantenere la cittadinanza colombiana.

L’11 novembre del 1918 si firmò l’armistizio della I Guerra Mondiale,  conflitto armato che durò più di quattro anni.

questa guerra, iniziata il 28 luglio del 1914, secondo le stime, parteciparono più di 65 milioni di soldati e nove milioni morirono.

Con un’altezza di  196 metri, Colpatria offre  uno dei panorami migliori della città e lo si nota da numerosi punti della capitale, Bogotà, con i suoi messaggi di luci e colori che stanotte saranno dedicati a ricordare la fine della I Guerra Mondiale,  ma non l’ultima...(Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir