Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 12 Dicembre 2014

 

Il Presidente Maduro e Maradona e la presentazione di “De Zurda, la pellicola”

Foto: @VTVcanal8.

Il Pelusa ha ricordato il  comandante Chávez durante la sua conversazione con Maduro
Il Pelusa ha ricordato il  comandante Chávez durante la sua conversazione con Maduro

Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha ricevuto, mercoledì 10, l’astro del calcio  argentino, Diego Armando Maradona.

La Venezolana de Televisión (VTV)  ha messo in rete nel suo spazio di Twitter (@VTVcanal8 <https://twitter.com/VTVcanal8>) le foto della riunione  tra il capo di Stato e Maradona, che aveva mostrato il suo appoggio a Maduro quando aveva vinto le elezioni presidenziali nell’aprile del 2013.

“Sos grande, Maduro”, diceva il messaggio che l’argentino aveva inviato a Maduro nelle reti sociali.

Maradona tornerà sugli schermi di Telesur alla fine di dicembre con materiali che non sono stati trasmessi durante  “De Zurda”, lo spazio di questa televisione durante il Mondiale Brasile 2014, in uno speciale di quattro capitoli con immagini inedite della produzione.

In questo nuovo materiale intitolato  “De Zurda, la pellicola”, Maradona sarà accompagnato nuovamente dal giornalista uruguaiano Víctor Hugo Morales, con il quale ha condiviso le trasmisión dello spazio tra il 12 giugno e il 13 luglio scorsi.

“È uno speciale sulla copertura fatta dal Brasile con Maradona e Victor Hugo, questo che trasmetteremo con immagini dei quei momenti, inedite, che non sono state trasmesse durante il programma”, ha segnalato la direttrice del programma informativo di TeleSUR , Adriana Orejuela.

“Sono venuto in Venezuela a ringraziare per il programma. Non ho potuto tornare dopo il “De zurda” che abbiamo fatto da Río de Janeiro con Víctor Hugo (Morales)”, ha segnalato Maradona ai giornalisti all’aeroporto internazionale  Simón Bolívar di Caracas, accompagnato dal  presidente venezuelano.

Maradona mantiene una stretta relazione  con Maduro ed era anche stato ricevuto in varie opportunità dal comandante Hugo Chávez.

Il “Pelusa”, il 12 aprile di quest’anno è andato a visitare la Caserma della Montagna per rendere omaggio al leader della Rivoluzione Bolivariana.

Per me è stato un grande amico, con una conoscenza politica incredibile. Hugo Chávez ha cambiato la forma di pensare del latinoamericani, perchè eravamo praticamente  asserviti agli Stati Uniti e lui ci ha messo in testa che possiamo camminare da soli”, ha detto Maradona durante una cerimonia in memoria del comandante Hugo Chávez, celebrata in quella occasione nella caserma della Montagna, a Caracas. (Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir