Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 11 Novembre 2014

 

Venezuela: i danneggiati dalle  guarimbas esigono giustizia
• I Familiari del vittime coinvolte nelle violente proteste del se di febbraio scorso contro ilgovenro venzuelanao reclamano giustizia

Laura Bécquer Paseiro Foto:* AVN

Caracas -  I familiari delle vittime delle  guarimbas (proteste violente)  scatenate il 12 febbraio scorso contro il governo venezuelano, hanno installato un Comitato  per eseguire giustizia per i delitti commessi durante quelle azioni  organizzate dall’opposizione piů reazionaria del paese.

Una delle portavoce dell organizzazione, Nairobi Olivera, ha detto che attraverso il Comitato delle vittime s’informerŕ il mondo di questi fatti ed ha ricordato che suo marito, terzo prefetto ausiliare del Ministero Pubblico, č morto nell’esercizio delle sue funzioni, cercando di evitare una barricata nello stato di Carabobo.

Il gruppo č formato da 46  parenti delle vittime delle guarimbas, che ha un indirizzo di posta elettronica per far sě che le persone danneggiate si uniscano alla causa.

Il 12 febbraio scorso la parte piů reazionaria della destra venezuelana aveva iniziato ad applicare una strategia detta “La Salida” per togliere il potere al presidente Nicolás Maduro, fomentando la violenza nelle strade e chiamando alla disobbedienza civile.

Come risultato sono morti 42 venezuelani e il principale istitigatore di quei fatti, il leader dell’opposizione Leopoldo López, č detenuto e si sta investigando la sua partecipazione ai fatti. Inoltre sono stati provocati danni a numerose entitŕ pubbliche (Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir