Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

N U E S T R A   A M E R I C A

 L'Avana. 10 Dicembre 2014

 

Il vicepresidente Diaz Canel  
è a Veracruz per il Vertice  Ispanoamericano

Il primo vicepresidente cubano Miguel Díaz-Canel è arrivato la mattina presto di martedì 9  all’aeroporto Generale Heriberto Jara di Veracruz proveniente  da L’Avana.

Il primo vicepresidente cubano Miguel Díaz-Canel è arrivato a Veracruz dove partecipa  ai lavori del  XXIV Vertice Ispano americano che ha dibattito i temi del educazione e dell’innovazione.

Díaz-Canel a L’Avana ha partecipato, prima di partire, al Vertice  Cuba-Caricom,   presieduto dal Generale d’Esercito  Raúl Castro, con la presenza dei Capi di Stato e di Governo della comunità dei Caraibi

Ieri martedì 9, è stata presentata nel World Trade Center di Boca del Río, a Veracruz, sede del Vertice,  la relazione “Prospettive Economiche dell’America Latina 2015: educazione, competenze e innovazione per lo sviluppo.

Questa ricerca è stata fatta dalla Commissione  Economica delle Nazioni Unite per l’America Latina (Cepal) .

“L’America Latina non ha approfittato dei tempi buoni”, ha detto la segretaria esecutiva della Cepal, Alicia Bárcenas.

La relazione pronostica un periodo di rallentamento economico con bassi indici di crescita per la regione.

Durante la giornata finale del Forum Ispanoamericano,  i capi di Stato e di gGoverno daranno il visto finale alla dichiarazione di Guadalajara al piano d’azione e a una decina di comunicati speciali.

In questi ultimi ci sono dichiarazioni contro il blocco degli Stati Uniti imposto a Cuba, di condanna del terrorismo in tutte le sue forme, sul cambio climatico e per i diritti dei bambini migranti.

Quando restano poche ore al termine dell’appuntamento, la vice ministra degli Esteri  messicana per l’America Latina e i Caraibi, Vanesa Rubio, ha ricordato che il tema principale della riunione è l’educazione.

La diplomatica ha considerato che la partecipazione dei capi di Stato e di Governo, è stata completa con tutti i presidenti una sola volta  23 anni fa a Gualadajara,  ha ricordato.

A proposito del crimine di Iguala ha commentato che si dialoga con altri paesi al rispetto e diversi hanno offerto appoggio al Messico in queste circostanze.

Durante il forum “Repensar a Iberoamérica”, realizzato in un teatro di Veracruz, il presidente dell’Unione degli Scrittori e gli Artisti di Cuba  (Uneac)  e membro del Consiglio di Stato dell’Isola, Miguel Barnet, ha espresso la solidarietà del popolo cubano alle famiglie degli studenti scomparsi di Ayotzinapa.

A sua volta il  presidente Ollanta Humala ha offerto la collaborazione peruviana in materia forense per la ricerca dei giovani scomparsi da due mesi.

I Paesi che formano il Vertice Ispanoamericano sono Spagna, Portogallo,

 Principato di Andorra, Panama, El Salvador, Costa Rica, Cile, Honduras,

 Paraguay, Repubblica Dominicana, Guatemala, Perù, Ecuador, Colombia,

 Uruguay, Cuba, Argentina, Venezuela, Brasile, Nicaragua, Bolivia e Messico, il paese anfitrione.

(PL/ Traduzione GM – Granma Int.)

 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir