Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 7 Gennaio 2015

   

Gli USA apprezzano l’aiuto di Cuba nella lotta contro il traffico di droga

Miguel Fernández Martínez  

Funzionari statunitensi hanno sottolineato la forte reputazione di Cuba nella lotta contro il traffico illegale delle droghe ed hanno insistito sulla necessità d’ampliare accordi di cooperazione tra gli Stati Uniti e l’Isola, ha informato il quotidiano The Washington Post.

"Dobbiamo lavorare con i cubani a livelli molto più ampi”, ha detto Mike Vigil, ex direttore delle operazioni internazionali dell’amministrazione di controllo delle  droghe negli Stati Uniti - DEA - citato nella versione digitale dell’influente quotidiano  nordamericano.

Vigil, che ha anche operato come agente speciale della DEA nella zona dei Caraibi, ha sostenuto che “sarebbe una follia non farlo”.

L’articolo del Washington Post riconosce che per anni  i due paesi hanno cooperato insieme nella lotta contro le droghe e nella trasmissione d’informazioni sui movimenti di imbarcazioni e aerei sospetti attraverso i Caraibi.

Inoltre segnala che nel momento in cui altre nazioni latinoamericane fanno pesare sempre più i costi umani e finanziari della guerra contro le droghe, l’Isola è divenuta una degli alleati più affidabili di Washington in questa lotta.

Il quotidiano statunitense ha sottolineato la reputazione di Cuba contro il traffico di stupefacenti illegali, con l’applicazione di severe condanne, e che questo contrasta, secondo il Post, con il panorama che si viveva prima della Rivoluzione, quando nelle discoteche e nei casinò de L’Avana s’incontrava una vasta gamma di sostanze illecite. oltre  alle fumerie d’oppio.   

“Il Governo cubano non vuole essere un centro per i trafficanti di droghe”, ha affermato  Barry McCaffrey, un generale ritirato  che è stato lo “zar antidroga” della Casa Bianca durante l’amministrazione Clinton ed è un ex comandante del Comando sud dell’Esercito degli Stati Uniti. 

“Loro, le autorità cubane, lo vedevano come una minaccia per i loro figli, per la forza lavoro, per la loro economia e il loro stesso governo”, ha commentato McCaffrey.

Il Post ha risaltato che  nel 2013, i tribunali cubani hanno condannato 628 persone per accuse relazionate alla droga, 273 a reclusioni tra 6 e 10 anni, si legge in un rapporto degli USA.

Il documento del governo statunitense citato dal The Washington Post sottolinea che  Cuba condivide le informazioni con i paesi vicini, includendo gli Stati Uniti, e che ha avuto un successo crescente scoprendo la presenza di imbarcazioni sospette in tempo reale.

Il Post ha commentato anche che per anni la cooperazione nella lotta contro le droghe è stata tesa per via della politica ostile tra le due nazioni.

La Sezione d’Interesse degli Stati Uniti a L’Avana, SINA, ha un incaricato della guardia costiera che serve quale specialista nel tema delle droghe, ma non ci sono agenti della DEA.

Vicki Huddleston, a capo della SINA tra il 1999 e il 2002, ha detto che, nonostante gli sforzi di Cuba d’inviare messaggi radiofonici per avvisare sul traffico di narcotici con motoscafi veloci,  la politica degli Stati Uniti in quel momento era di non rispondere... (PL/ Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir