Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 4 Novembre 2014

   

Equilibrista statunitense realizza
un nuovo record camminando tra due grattacieli

L’equilibrista statunitense Nik Wallenda, domenica 2,  ha stabilito un record mondiale  camminando tra due grattacieli di Chicago, in Illinois, su due cavi d’acciaio stesi a 60 metri d’altezza. Seguito da migliaia di persone che stavano sulle due rive del fiume Chicago in una fredda notte, e da milioni di telespettatori di tutto il mondo, Wallenda ha camminato prima in discesa per duecento metri circa, con un angolo di 19 gradi tra i due edifici Marina West, di 588 piedi d’ altezza e il Leo Burnett di 671 piedi.

La camminata è durata circa sette minuti e la pendente tra i due edifici equivale a otto piani.

Poi Wallenda è tornato alla terrazza del Marina West e ha camminato 93 piedi con gli occhi bendati sino alla torre dello stesso complesso in 1 minuto e 17 secondi.

L’equilibrista non ha usato reti e arnesi di sicurezza per compiere la sua prodezza con 9 gradi sopra zero di temperatura e vento a 10 miglia l’ora.

Wallenda ha dichiarato che udiva gli applausi della folla di circa 50.000 persone ed ha scherzato dicendo che era tentato di rinunciare per fare fotografie, da 630 piedi d’altezza, al fiume Chicago.

“A momenti tremavo come una foglia”, ha riconosciuto in un’intervista  data  a un canale di televisione che trasmetteva con 10 secondi di ritardo, nel caso accadesse un tragico incidente.

L’equilibrista appartiene ad una famiglia che per diverse generazioni ha stupito il mondo con dimostrazioni temerarie.

Nel  1978 suo nonno Karl Wallenda di 73 anni, fondatore del gruppo “The flying Wallendas”, morì cadendo da 10 piani d’altezza in una dimostrazione nella città di San Juan di Puerto Rico.

Nel 2012, Nik ha camminato sulle cascate del Niagara e l’anno scorso sul  Gran Cañón del Colorado. (Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir