Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 31 Ottobre 2014

   

La Svezia riconosce la Palestina come Stato

È il primo paese dell’Unione Europea che riconosce la Palestina come uno Stato sovrano.

La ministra degli Esteri svedese, Margot Wallström, ha incitato le altre nazioni a seguire l’esempio scandinavo a favore della pace internazionale.  Foto: Ria Novosti
La ministra degli Esteri svedese, Margot Wallström, ha incitato le altre nazioni a seguire l’esempio scandinavo a favore della pace internazionale.  Foto: Ria Novosti

Il governo della Svezia ha annunciato ieri, giovedì 30, il suo riconoscimento ufficiale dello Stato della Palestina come nazione sovrana, decisione presa agli inizi del mese  di ottobre dal Primo Ministro del paese, Stefan Löfven.

“Oggi il Governo prende la decisione di riconoscere lo Stato della Palestina.  È un passo importante che conferma il diritto dei palestinesi all’auto determinazione. Spiriamo che questa decisione mostri il cammino ad altri”, ha segnalato la ministra degli Esteri svedese, Margot Wallström,  segnalata dal quotidiano locale DN.Debatt.

Il presidente palestinese, Mahmoud Abbás, ha festeggiato la decisione e l’ha definita storica.

“Questa decisione  è stata presa dal primo ministro, Stefan Löfven, all’inizio di ottobre, quando ha assunto la direzione dell’esecutivo scandinavo. La soluzione dei due Stati richiede il mutuo riconoscimento e il desiderio di coesistere pacificamente” ha detto allora.

Dopo l’annuncio, il ministero degli Esteri israeliano ha accusato il governo svedese di minare gli sforzi per risolvere il conflitto storico con i palestinesi, ha informato PL.

“La decisione del governo svedese  (...) è deplorevole e favorisce solo gli elementi estremisti”, dice il testo firmato dal ministro degli Esteri israeliano, Avigdor Lieberman, notorio detrattore della creazione dello Stato della Palestina con le frontiere che esistevano prima della guerra arabo-israeliana del 1967.

La Svezia è così il primo paese dell’Unione Europea che riconosce la Palestina come Stato sovrano.  Prima della Svezia, l’Ungheria, la Polonia e la Slovacchia avevano annunciato la stessa decisione, ma prima di unirsi al gruppo regionale.

Dal 2012 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha emesso una risoluzione che ha assegnato autonomia allo Stato palestinese come membro non osservatore dell’ organismo. (JR/ Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir