Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 2 Ottobre 2014

   

L’India onora Gandhi nel suo
145º anniversario

Centinaia di milioni di indiani sono andati nelle piazze, nei templi, ai monumenti e in altri luoghi relazionati a  Mohandas Gandhi, il Padre della Patria, per rendergli omaggio nel  145 anniversario della sua nascita.

Festa nazionale in tutti gli Stati e nei territori dell’Unione, il Gandhi Jayanti o Giorno di Gandhi è stato dichiarato dalla ONU, Giorno Internazionale della Non Violenza, come riconoscimento a colui che fu un portabandiera  di questa politica e pera aver  diffuso  a livello mondiale il messaggio  implicito.

A Nuova Delhi, dirigenti di tutti i  partiti politici e personalità della vita nazionale hanno sfilato per il Raj Ghat, il luogo  dove fu cremato il Mahatma (Alma Grande), come lo chiamò il Nobel di Letteratura Rabindranath Tagore in maniera tanto felice che  pochi conoscono il suo vero nome.

Dall’alba migliaia di indiani hanno intonato canti e lanciato fiori sulla lapide di marmo nero, in uno dei cui estremi, protetta da un’urna di cristallo arde una fiamma eterna.

In altri punti dello spazioso Raj Ghat, gruppi di bambini hanno appreso a filare e ascoltato letture su Gandhi, o hanno intonato la sua canzone favorita: Ragupati Raghava Raja Ram, di carattere devoto.

Durante la giornata, il primo ministro Narendra Modi ha presentato in un suburbio della capitale una campagna per fare dell’India un paese pulito, campagna che terminerà nel 2019, quando si  compirà il 150 anniversario di Gandhi.

Il Bapu ("padre" in gujaratí, la lingua della piccola patria di Gandhi) è stato onorato in forma simile da milioni di indiani di tutti i credo in tutta la nazione.

Nato il 2 ottobre del 1869 nell’attuale stato di Gujarat (a ovest), Mohandas Karamchand Gandhi studiò Diritto in Inghilterra e visse in Sudafrica prima di cominciare la lotta per l’indipendenza dell’India dall’Impero Britannico, conquistata finalmente nel 1947.

La sua strategia della satyagraha o disobbedienza  civile non violenta ha ancora un’enorme influenza nei movimenti e tra i leaders politici indiani.

Gandhi è stao anche un fermo difensore dell’armonia interreligiosa e si è battuto  contro l’ingiustizia del rigido sistema hindù delle caste. (PL / Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir