Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 22 Ottobre 2014

   

Esperte della ONU costernate per i tagli di acqua ai poveri, a Detroit

 Waldo Mendiluza

  

Esperte delle Nazioni Unite in Diritti Umani hanno mostrato la loro costernazione per i sistematici tagli dell’acqua nella città statunitense di Detroit, fatti alle persone povere con difficoltà per pagare il  servizio.

Dopo una visita  a questa popolata città dello stato del Michigan, lunedì 20, le relatrici speciali per Condizioni di Vita Adeguate, Leilani Farha, e il Diritto  all’Acqua Potabile Sicura e alla Sanità, Catarina de Albuquerque, hanno definito senza precedenti l’interruzione dell’accesso all’acqua potabile.

Quest’anno sono stati tagliati i servizi a 27,000 case, in grande maggioranza abitate da afro nordamericani.

Qualsiasi azione di questa natura è contraria ai diritti umani, perchè si tratta di persone che semplicemente mancano di risorse finanziarie, hanno avvertito.

Le esperte, con sede a Ginevra, hanno ascoltato testimonianze dei cittadini colpiti che si trovano nella situazione di pagare le fatture dell’acqua o dell’affitto di casa.

Farha e de Albuquerque hanno segnalato che a Detroit si combinano i costi relativamente alti dell’acqua, con elevati indici di disoccupazione.

Inquilini e proprietari vivono nell’incertezza e nello  stress permanente, temendo che non potranno pagare i loro impegni e saranno obbligati ad abbandonare le loro case, in una situazione contraria agli standard riconosciuti internazionalmente in materia di diritti umani, ha precisato ancora Farha. ( Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir