Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 22 Ottobre 2014

   

La OMS rivedrà  la situazione dell’Ebola in Africa, Stati Uniti e Spagna

Il comitato d’emergenza dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) si riunisce oggi mercoledì 22, per rivedere la situazione dell’epidemia dell’Ebola in Africa occidentale e i contagi in Spagna e negli Stati Uniti.

La durata della riunione dipenderà dalla discussione tra gli esperti che comunicheranno da diverse parti del mondo in tele-conferenza, ha detto la portavoce dell’organizzazione Fadela Chaib. La riunione si potrebbe estendere anche sino a giovedì, ha aggiunto.

Gli scienziati valuteranno le tendenze di questa epidemia e raccomanderanno, se lo considereranno necessario,  le misure addizionali che potrebbero adottare i paesi con la guida della OMS.

Negli ultimi giorni, Senegal e Nigeria sono stati formalmente dichiarati liberi dall’Ebola dopo che nei due paesi le persone che erano sotto osservazione hanno superato 42 giorni, il doppio del tempo d’incubazione del virus dell’Ebola, senza presentare sintomi.

Questa è la terza volta che il Comitato si riunisce da agosto, per valutare la situazione.

Da allora sono accadute molte cose, con casi in Spagna e negli Stati Uniti, mentre Senegal e Nigeria sono stati ritirati dalla lista dei paesi colpiti, ha spiegato Chaib.

È stato questo comitato, composto da venti specialisti in distinte aree mediche,  a raccomandare che l’epidemia di Ebola fosse dichiarata emergenza sanitaria di preoccupazione internazionale, l’8 agosto scorso. (EFE/ Traduzione GM – Granma Int.) 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir