Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 19 Novembre 2014

   

Senza complicazioni il dottore cubano contagiato dall’Ebola in Sierra Leone

Il dottor Félix Báez Sarría, membro della Brigata del Contingente Internazionale “Henry Reeve” che si trova in Sierra Leone,  è risultato positivo alla diagnosi dell’Ebola. Su proposta dell’Organizzazione Mondiale della Salute è stato deciso di portarlo in un ospedale universitario di Ginevra, in Svizzera, che è un centro specializzato, con esperienza nel trattamento e nell’assistenza dei casi di infezioni  fortemente contagiose.

Granma

Il 16 novembre, il dottor Félix Báez Sarría, specialista in Medicina Interna, membro della Brigata del Contingente Internazionale “Henry Reeve” che si trova in Sierra Leone per combattere l’epidemia di Ebola, e che aveva già assistito pazienti con questo virus, ha cominciato a presentare febbre a 38  e 39  gradi, senza altri sintomi.

È stato immediatamente trasferito nel Centro per il trattamento dell’Ebola  “Kerry Town” nella capitale, designato per il trattamento dai funzionari delle Nazioni  Unite, dove lavorano professionisti cubani .

Lo scorso 17 novembre è stata realizzata la prova diagnostica dell’Ebola, che è risultata positiva. Il collaboratore cubano è seguito da un gruppo di professionisti britannici con esperienza  nel trattamento di pazienti che hanno presentato la malattia e che mantengono una comunicazione permanente con gli specialisti della Brigata cubana.  

Su proposta dell’Organizzazione Mondiale della Salute, è stato deciso di trasferire il Dr. Félix Báez Sarría all’ospedale  universitario di Ginevra, in Svizzera, che è un centro specializzato con esperienza per il trattamento e l’assistenza dei casi di infezioni molto contagiose. 

Esperti e dirigenti seguono accuratamente l’evoluzione del paziente che, sino al momento, non presenta complicazioni ed ha un’emodinamica stabile. ( Traduzione Gm – Granma Int.) 

Ministero di Salute Pubblica di Cuba
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir