Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 13 Ottobre 2014

   

Il The New York Times organizza
viaggi a Cuba

Il quotidiano nordamericano The New York Times organizzerà due viaggi  “popolo a popolo” a Cuba, per cui ha domandato una licenza al Governo degli Stati Uniti.

Con lo slogan “La vita contemporanea in Cuba”, il giornale  inizierà la sua particolare messa a fuoco  “popolo a popolo”, prima di tutto, in una riunione con “giornalisti di  Granma, il quotidiano nazionale  di Cuba”.

La convocazione dice che i viaggiatori parteciperanno anche  ad un incontro in un piccolo giornale regionale per apprendere il suo ruolo e la produzione di notizie in Cuba.

Il tour inizierà con una discussione  con urbanisti e architetti sulla sfida di ristabilire la architettura coloniale de L’Avana, e una visita a Las Terrazas, “per apprendere sui progetti di rimboschimento più importanti del paese”.

I contatti “popolo a popolo”, proposti dal NYT, prevedono l’opportunità di visitare un centro medico rurale e partecipare ad una riunione con studenti e  professori di medicina, per discutere il sistema di salute cubano.

Infine i turisti parteciperanno ad un ricevimento con membri dell’Unione  Nazionale degli Scrittori e Artisti di  Cuba.

Il  viaggio, coordinato da un giornalista del quotidiano degli USA, si realizzerà in due date del 2015, ma l’annuncio chiarisce che tutto dipende dall’approvazione della OFAC del Dipartimento del Tesoro.

L’Organizzazione  Cuba Democracy Advocates, con sede a Washington, ha ricordato che secondo il presidente  Barack Obama, il proposito di questo tipo di viaggio è : “Accrescere il contatto popolo a popolo, appoggiare la società civile, migliorare il libero flusso d’informazione verso, da, e tra il popolo cubano e aiutare a promuovere la sua indipendenza dalle autorità. (Traduzione GM -Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir