Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     


CUBA
NuestrA America
ESTERI
SPORT
CULTURA




COMUNICATE
CON I
CINQUE EROI


RIFLESSIONI   FIDEL
- Il dovere d’evitare
una guerra in Corea


Cuba contro
il Blocco

Intriduzione
Capitolo-1 / Capitolo-2
Capitolo-3 / Capitolo-4
Capitolo-3-2 /Capitolo-3-3
Capitolo-3-4



         Capitolo
1 | 2 | 3 |
4 | 5 | 6
7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12
13 | 14 |
15 | 16 | 17
1819 | 20 | 21 | 22

23 | 24 | 25

- PAROLE DI FIDEL 
 

SPECIALI IE GI
-
Conversazioni con
Fidel Castro: I pericoli
di una Guerra Nucleare


• 
Fino alla
   Vittoria Sempre

Sito Web di Ernesto CHE Guevara
di una Guerra Nucleare

A giro di Posta
avuelta@granmai.cip.cu

 

 

E S T E R I

 L'Avana. 11 Dicembre 2014

   

Nota per la stampa della Sezione d’Interesse di Cuba con sede a  Washington

Dal mese di febbraio del  2014 nonostante gli sforzi fatti, non si riesce ad identificare un’istituzione bancaria statunitense o straniera che svolga le operazioni bancarie necessarie.

Sezione d’Interesse di Cuba in Washington

La Sezione d’Interesse  di Cuba in Washington desidera informare gli utenti del suo Ufficio Consolare che, nonostante gli sforzi realizzati dal febbraio del 2014, non si è riusciti ancora ad identificare un’istituzione bancaria statunitense o straniera con sede negli Stati Uniti o in un terzo paese, che svolga le operazioni bancarie necessarie per garantire il suo normale funzionamento e poter fornire servizi consolari pieni, come risultato dell’indurimento delle misure di persecuzione finanziaria derivate dalla politica di blocco imposta dal Governo degli Stati Uniti e dall’ingiustificata e insostenibile designazione di Cuba come paese patrocinatore di terrorismo internazionale.

La Sezione d’interesse, mentre continuerà a lavorare alla ricerca di  una soluzione al suo lavoro consolare, ha deciso d’estendere ancora una volta i suoi servizi sino al 31 marzo del 2015,  per rinnovare i passaporti e prorogare le vigenze a quei cittadini cubani che hanno le prenotazioni per viaggiare a Cuba.

Queste documentazioni si realizzano attraverso le agenzie di viaggi che hanno vincoli con l’Ufficio Consolare, o direttamente nella sua sede a Washington, D.C.

La Sezione d’Interesse reitera che le richieste motivate per ragioni umanitarie continueranno a ricevere un trattamento rapido e che in accordo con le norme di migrazione cubane vigenti, i cittadini cubani devono avere un passaporto valido per entrare nel territorio nazionale.

10 dicembre del 2014 ( Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir