Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

C U L T U R A

  L'Avana. 9 Settembre  2014

   

La pace è il futuro

Incontro interreligioso di preghiera per la pace. La Comunità di Sant’Egidio a Cuba

La Comunità di Sant’Egidio è presente in più di 70 paesi del mondo.
In molti paesi le Comunità di Sant’Egidio locali –composte tutte da persone del luogo- si trovano a svolgere un ruolo cruciale, nel trasmettere i valori della pace, vivendo in mezzo alla gente comune.
È questo il caso delle nostre Comunità che vivono a Cuba, affrontando le difficoltà esistenti per tutta la popolazione. La crescita della Comunità in questi ultimi anni è stata molto consistente e rapida, rivelando la presenza di una domanda esistenziale di trovare le motivazioni umane e sociali per non abbandonare il proprio paese. La proposta della Comunità dà una prospettiva per il futuro non solo personale ma del proprio popolo.
Senza offrire sostegno economico o materiale, ma attraverso la proposta di impegnarsi per la costruzione di spazi di pace e dialogo, centinaia di giovani cubani vivono, attraverso l’esperienza della Comunità, una presenza positiva nella società cubana.
La Comunità di Sant’Egidio è presente a Cuba fin dal 1992; è nata nel periodo più difficile per il popolo cubano, dopo il crollo dell’Unione Sovietica. La prima esperienza vissuta dai giovani cubani di Sant’Egidio è stato l’impegno con i bambini nei quartieri più poveri - la “Scuola della Pace”.
Oggi è presente in 6 città dell’isola.
Fin dall’inizio della sua presenza, la Comunità ha stabilito relazioni franche e cordiali con tutte le componenti della società e gode di stima anche da parte del governo cubano per il suo lavoro concreto e costruttivo al servizio della gente e per la sua propensione al dialogo.
All’Avana ha la sua sede nel centro storico della città per realizzare un Centro di formazione culturale e umana e una struttura di sostegno alle fasce più deboli della popolazione.
9 settembre 2014: preghiera interreligiosa per la pace. «La pace è il futuro»

A partire dalla storica giornata del 27 ottobre 1986, voluta da san Giovanni Paolo II, che raccolse esponenti di tutte le religioni in una comune preghiera per la pace, la Comunità di Sant’Egidio ha voluto portare avanti lo «Spirito di Assisi» con un pellegrinaggio di pace in varie città di Europa e del mondo. Ogni anno i leader delle diverse esperienze religiose del mondo si raccolgono in un incontro per approfondire i grandi temi del dialogo e della convivenza tra popoli, culture e religioni e per condividere l’esperienza della preghiera con una solenne cerimonia dalla quale viene lanciato un appello di pace per il mondo.
Quest’anno l’incontro internazionale di preghiera per la pace si svolgerà ad Antwerpen, in Belgio, nella ricorrenza dei cento anni dallo scoppio della prima guerra mondiale. Contemporaneamente in alcune importanti città del mondo, di diversi continenti, vi saranno incontri interreligiosi di preghiera in collegamento con l’evento centrale. Per la prima volta una delle città prescelte è la Avana. In questa città l’incontro assume un’importanza peculiare, in quanto costituirà un evento pubblico, promosso da un’entità religiosa come la Comunità di Sant’Egidio, che coinvolgerà capi religiosi, personalità a livello diplomatico, responsabili politici, insieme ad una importante presenza popolare. Si prevede un’eco nei media (stampa e TV) cubani.
Questo evento che, come si vede dalle immagini allegate, si svolgerà all’aperto in una storica piazza de La Avana vecchia, darà ampia visibilità a tutti coloro che vorranno unirsi alla Comunità di Sant’Egidio per sostenerne la realizzazione.
In particolare nella parte inferiore del palco sarà possibile apporre i logo degli sponsor.
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir