Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

C U L T U R A

  L'Avana. 3 Novembre 2014

   

I pipistrelli possono essere la chiave nelle investigazioni sull’Ebola

I pipistrelli sono i primi sospettati di contagiare l’Ebola agli umani nella peggiore epidemia di questa malattia nella storia e senza dubbio gli scienziati credono che possano permettere informazioni importanti su come combatterla.  

I pipistrelli possono essere portatori - senza ammalarsi- di almeno 100 virus differenti come l’Ebola, la rabbia e la sindrome respiratoria acuta e grave( Sars).

Mentre questo li trasforma in una riserva temibile della malattia soprattutto nei boschi africani dove emigrano da grandi distanze, si apre anche l’interessante possibilità che gli investigatori apprendano come mantengono lontano un virus come l’Ebola.

Se riusciamo a comprendere come lo fanno, allora potremmo scoprire modi migliori di trattare infezioni che sono fortemente letali per l’uomo e per altri mammiferi, ha detto Olivier Restif, investigatore della Università di Cambridge nel Regno Unito.

Le piste sono emerse dopo un’analisi  genetica che suggerisce che la capacità dei pipistrelli d’evitare l’ebola può essere vincolata ad un’altra loro abilità: la capacità di volare.

Volare richiede che il metabolismo del pipistrello operi ad una velocità molto alta, provocando stress e un potenziale danno cellulare. 

Gli esperti pensano che i pipistrelli hanno sviluppato un meccanismo che limita questo danno, tenendo una parte del loro sistema immunologico permanentemente in funzione.  

La minaccia dei pipistrelli per gli umani arriva all’ora di cena. La carne della caccia, dai pipistrelli alle antilopi, scoiattoli, porcospini e scimmie, occupa un luogo privilegiato nei menu dell’Africa centrale e occidentale e il pericolo di contrarre l’Ebola si trova nell’ esposizione del sangue infetto, uccidendo e aprendo questi animali.

(Reuters/ Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir