Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

C U L T U R A

  L'Avana. 11 Settembre  2014

   

Nicanor Parra, l’uomo  immaginario che ha fatto fremere il Cile  

Fausto Triana

Immaginario come il suo verso, ribelle per ha sua natura, Nicanor Parra ha appena compiuto 100 anni e anche se perturba con  i suoi premi e gli omaggi, dovrà fare una sosta nel suo cammino, per ringraziare un Cile che lo venera.

La lettura della poesia “El hombre imaginario” è divenuta un successo che ha superato le frontiere. Lo stesso ministro degli Esteri cileno, Heraldo Muñoz, ha invitato il suo omologo  salvadoregno, Hugo Martínez, a leggere le strofe di Parra in pubblico.

Davanti alla stampa, al termine delle conversazioni ufficiali tra i capi della diplomazia del Cile e di El Salvador, i ministri si sono uniti nella vibrante  lettura di una del più emblematiche poesie di  Parra.

- Dai muri che sono immaginari pendono antichi quadri immaginari irreparabili crepe immaginarie che rappresentano fatti immaginari  avvenuti in mondi  immaginari in luoghi e  tempi immaginari...

La festa si è svolta nella spianata del Palazzo de La Moneda, dove suo nipote Cristóbal Ugarte ha offerto un concerto per piano con le poesie di Parra  messe in musica e la proiezione di immagini.

La presidentessa della Repubblica, Michelle Bachelet, ha partecipato al detto "Parrafraseo" da La Moneda, come la ministra di Cultura, Claudia Barattini.

Michelle Bachelet ha anche guidato il lancio di palloncini con le poesie di Parra dal Cortile dei Cannoni nella sede presidenziale. La presidentessa è anche andata a visitare lo scrittore a casa sua, a Las Cruces. 

I ministri d’Educazione, Nicolás Eyzaguirre; delle Miniere, Aurora Williams; di Giustizia, José Antonio Gómez; del Lavoro, Javiera Blanco; della Casa, Paulina Saball, e dei

Beni Nazionali, Víctor Osorio come quello alla Difesa, Jorge Burgos,  che ha letto la poesia durante l’Alzabandera nella Piazza della Cittadinanza, con il comandante in Capo  dell’esercito, generale Hugo Oviedo, hanno partecipato tutti al Parrafraseo.

Nicanor Parra, Premio Miguel de Cervantes (2012), Juan Rulfo (1991), Reina Sofía (2001), Ispanoamericano di Poesía Pablo Neruda (2012) e Nazionale di Letteratura (1969) è fratello dell’autrice della bellissima canzone “Gracias a la vida” (Violeta), e risiede attualmente a Las Cruces, in Valparaíso, nell’autoesilio della sua anti poesia, il genere inventato da lui stesso per marcare la sua permanente irriverenza. (Traduzione GM- Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir