Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5  

     

C U L T U R A

  L'Avana. 10 Dicembre 2014

   

Fernando Pérez: Il Festival de
L’Avana è un sogno

Il regista  cubano ha confessato che avrebbe voluto presentare “La pared de las palabras” prima del Festival, perchè si tratta di un film che va visto con calma, per meditare.

“Il Festival del Cinema de L’Avana è un sogno per i cineasti”, ha affermato il regista cubano  Fernando Pérez, Premio Nazionale del Cinema,  che presenta nella XXXVI edizione di questo appuntamento il suo ultimo film:

“La pared de las palabras”.

Questo è uno spazio che crea molte aspettative per la quantità di pubblico che muove e diviene una vera maratona audiovisiva, ha assicurato alla AIN Pérez,  vincitore di quattro premi Coral con i films “Clandestinos” (1988), “Hello Hemingway” (1990), “La Vida es Silbar” (1998), “Suite Habana” (2003) e “El Ojo del Canario” (2010).

Il film racconta una storia sull’invalidità e la mancanza di comunicazione e la linea principale è l’autenticità del lavoro degli interpreti tra i quali ci sono il noto Jorge Perugorría, Laura de la Uz, Isabel Santos e Verónica Lynn.

È un film di attori che ha  implicato la dedizione totale di Perugorria, che ha affrontato un processo di logorio spirituale molto intenso e inoltre ha dovuto dimagrire 60 chili in giornate molto faticose.

Si tratta del primo progetto indipendente dello scrittore e vincitore di un premio Casa de las Américas,  girato in poco più di un mese, con un costo di 115.000 pesos convertibili. Diversi dei suoi realizzatori hanno collaborato in forma volontaria.

“La pared de las palabras” è in gara nella categoria di lungometraggio di fiction, assieme a una ventina di films di nove paesi.

 (AIN/Traduzione GM - Granma Int.)

 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Pelayo Terry Cuervo / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2013. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir