Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5 

     

C u b a

                                    L'Avana. 5 Novembre 2014

 

L’inaugurazione dello stand Italia
nella Fihav ‘14

Gioia Minuti

Il vice ministro allo Sviluppo dell’Italia, Carlo Calenda ha inaugurato il padiglione dell’Italia nella 32ª Fiera Internazionale de L’Avana, dove sono presenti un centinaio di imprese di differenti settori.

“Le relazioni economiche dell’Italia con Cuba saranno strategiche nei prossimi anni” ha detto Calende, parlando durante l’inaugurazione dello stand molto affollato, accompagnato dall’ambasciatore Carmine Robustelli, sempre molto attivo e capace, Maria Angela Guerrero incaricata commerciale, Pietro de Martin, consigliere e altri incaricati del settore.   

Ileana Núñez, viceministra del Commercio Estero di Cuba, ha detto che l’Isola  negli ultimi dieci anni è sempre rimasta tra i primi dieci soci dell’Isola ed ha citato la crescita della presenza di imprese nella FIHAV.

“Ho visto il vice ministro Calenda in Italia ed abbiamo accordato il suo viaggio”, ha ricordato. Inoltre diverse imprese di diversi settori hanno presentato progetti per la ZIDEM, la Zona di Sviluppo di Mariel, che sono attualmente in studio.

Il vice ministro ha commentato che dei 246 progetti, che Cuba offre nel suo Ventaglio di Opportunità, molti sono interessanti per le imprese italiane.

i progetti offerti da Cuba hanno un valore di circa 8000 milioni di dollari e riguardano settori come la costruzione, l’energia alternativa, l’agricoltura e il turismo.

Carlo Calenda ha realizzato molti  incontri con le più alte autorità del settore del commercio cubano ed ha dichiarato che le relazioni politiche ed economiche bilaterali si rinforzeranno e che l’Italia, grazie al suo periodo di presidenza della Unione Europea attuale, lavorerà per accelerare un accordo di collaborazione del blocco con l’Isola, anche se si opererà anche prima della firma ufficiale dell’accordo.

Poi ha annunciato l’apertura a Cuba di un Ufficio dell’ICE per dare informazioni e garanzie alle imprese italiane interessate a cooperare con Cuba.

Il vice ministro ha già annunciato la sua seconda visita a Cuba per il secondo trimestre del 2015, che segnerà un forte passo avanti nelle relazioni economico -commerciali con l’Isola. 

Partecipano a questa borsa anche altre imprese italiane come la già tradizionale Babbi Gelati, molto attesa dai cubani per i suoi prodotti squisiti, che offre ai visitatori e si possono gustare nel ristorante El Palenque de L’Avana.
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Lázaro Barredo Medina / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2012. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir