Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5 

     

C u b a

                                    L'Avana. 24 Ottobre 2014

 

Cuba e Benin segnalano le loro storiche relazioni di fraternitŕ
• Il ministro delle Relazioni Estere  del Benin, Nassirou Bako-Arifari ha lodato l’iniziativa cubana d’inviare medici per combattere l’Ebola in Africa occidentale ed ha anche espresso la sua soddisfazione per le relazioni diplomatiche tra il suo paese e Cuba

Claudia Fonseca Sosa

“L’iniziativa di Cuba d’inviare  medici a combattere l’epidemia di Ebola in Africa occidentale non ha precedenti e dev’essere un esempio per il resto del mondo”, ha affermato a L’Avana il  ministro delle Relazioni Estere  del Benin, Nassirou Bako-Arifari, in visita nell’Isola.

Durante un incontro con il suo omologo cubano, Bruno Rodríguez Parrilla, il ministro, incaricato anche  dell’Integrazione Africana, la Francofonia ed i Beninensi all’Estero, ha espresso la sua soddisfazione per lo sviluppo delle relazioni diplomatiche e politiche dal loro stabilimento  40 anni fa.

Poi ha risaltato la cooperazione presente nei settori della cultura, l’educazione, la salute e altro, e ha ribadito il sostegno del suo paese a Cuba contro il blocco statunitense e a favore del rispetto dell’integritŕ e la sovranitŕ nazionali.

BrunoRodríguez Parrilla ha segnalato le storiche relazioni di fraternitŕ con il Benin, ed ha affermato che, anche se si sono sviluppate informa molto soddisfacente, si possono ancora ampliare.

Rodríguez, che č anche membro del Burň Politico del Partito, ha detto che la visita del ministro  č particolarmente opportuna, nel momento in cui si stringe la cooperazione reciproca con i popoli africani, per affrontare e prevenire l’esposizione del virus dell’Ebola, ad ha parlato del Vertice Straordinario dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra America svolta a L’Avana,  reiterando la disposizione di Cuba a collaborare con l’Africa in questo senso.

Cuba e il Benin stabilirono relazioni diplomatiche il 1ş febbraio del 1974.

La Repubblica africana, con una popolazione di nove milioni di abitanti, limita a nord con il Niger, a nordovest con Burkina Faso, a  ovest con il Togo, a sud con il golfo della Guinea e a est con la Nigeria.  La sua capitale č Cotonou. (Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Lázaro Barredo Medina / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2012. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir