Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5 

     

C u b a

                                    L'Avana. 21 Novembre 2014

 

Gli studenti cubani condannano la tortura e la scomparsa dei 43 alunni messicani 

Il quotidiano Juventud Rebelde ha pubblicato la “Dichiarazione degli studenti di Cuba in solidarietà con gli studenti messicani” nella quale si esprime la solidarietà con i 43 alunni scomparsi a  Ayotzinapa, in Messico.

La Dichiarazione:

Durante le ultime settimane l’America Latina e soprattutto i movimento studentesco  hanno seguito l’evoluzione di un fatto terribile : la scomparsa di 43 studenti  nello stato di Guerrero, in Messico.

Le espressioni di solidarietà inviate al movimento studentesco, alle famiglie e al popolo messicano sono state molte, assecondando il reclamo  per i loro compagni.

Ogni messaggio è stato un incitamento a non interrompere la lotta.

La gioventù studentesca cubana, erede della tradizione rivoluzionaria di Julio Antonio Mella, condanna la violenza e il narcotraffico, risultati di anni di sfruttamento, miseria e politiche di sottomissione agli interessi dell’imperialismo yankee.

Gli studenti di Cuba, fedeli alla nostra storia di solidarietà e internazionalismo, ispirati dall’ esempio di Martí e dagli insegnamenti di Fidel, condanniamo energicamente la tortura, il crimine e le scomparse e ratifichiamo che stiamo a lato del popolo messicano nel suo reclamo di giustizia e che ogni scuola cubana è una trincea nella sua lotta per la verità.

19 novembre 2014. ( Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Lázaro Barredo Medina / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2012. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir