Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5 

     

C u b a

                                    L'Avana. 12 Novembre 2014

 

Passi avanti nell’immunoterapia del cancro nel Forum mondiale  

Prestigiosi esperti do una dozzina di paesi  si sono dati appuntamento a L’Avana per scambiare esperienze e conoscenze.

Autor: Iris de Armas Padrino - Foto: Yaimí Ravelo

Centro di Immunologia Molecolare. Il vaccino per il trattamento del cancro avanzato e la coltivazione di cellule.
Centro di Immunologia Molecolare. Il vaccino per il trattamento del cancro avanzato e la coltivazione di cellule.

Famosi esperti di 15 paesi, tra i quali premi Nobel di Fisica, Biochimica e  Matematica, espongono le ultime conquiste in materia d’investigazione dell’immunoterapia per il cancro, in un appuntamento appena iniziato che durerà sino a sabato 15.

In esclusiva per la AIN, Sonia Ponce de León, specialista di Comunicazione del Centro di Immunologia Molecolare (CIM), che appartiene  al gruppo BioCubaFarma, ha detto che il Seminario Internazionale di immunoterapia del cancro  viene organizzato da questa istituzione ogni due anni.

Gli investigatori del CIM mostreranno le ultime conquiste nell’immunologia portata a terapia di questa malattia maligna, che dal 2012 costituisce la prima causa di morte in Cuba.

Questa istituzione sviluppa vaccini terapeutici e anticorpi monoclonali che si usano in differenti localizzazioni e stadi della malattia con buoni risultati, affermano gli esperti cubani e stranieri.

La dottoressa Yicel Saurez, della gerenza medica del Dipartimento di Commercio del  CIM, ha segnalato che nello scambio si presentano le tecnologie più moderne del mondo e le strategie d’investigazione ed ha precisato che esiste un tacito riconoscimento di tutta la comunità scientifica e di molti oncologi e clinici agli apporti che può offrire la scienza cubana con i medicinali concepiti.

“Questo centro ha un elenco di 20 prodotti, includendo i medicinali che hanno superato tutte le tappe di sviluppo e si possono usare per i pazienti”, ha spiegato.

“Questi medicinali si dividono in tre tipi: le proteine ricombinanti, gli anticorpi monoclonali e i vaccini terapeutici per il cancro e le malattie autoimmuni.

La specialista ha aggiunto che  il Centro di Immunologia Molecolare esporta i suoi prodotti in 30 paesi e sono più di  70 le registrazioni sanitarie in Cuba.

In molte occasioni il dottor Agustín Lage Dávila, direttore del CIM, ha parlato dei cambi nel paradigma clinico per trattare la malattia, tra i quali  segnala la necessità d considerare il cancro avanzato come una malattia cronica incurabile, ma controllata.

Le nuove terapie, sostiene l’importate dirigente,  basate in prodotti biotecnologici, anticorpi monoclonali e vaccini,  mettono a fuoco nella specificità la lunga durata, la scarsa tossicità, l’uso combinato e si possono applicare anche a persone della terza età.( Traduzione GM - Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Lázaro Barredo Medina / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2012. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir