Prigionieri Politici dell'Impero| MIAMI 5 

     

C u b a

                                    L'Avana. 10 Novembre 2014

 

Gli educatori cubani verso
Pedagogia 2015

Pedagogía è l’incontro più grande che realizza “Educazione” nell’Isola e si organizza dagli stessi centri d’educazione. Si selezioneranno le migliori esperienze pedagogiche nazionali per rappresentare Cuba in questo Congresso.

Karina Marrón González - Foto: Miguel Febles Hernández

Il programma “Educa tuo figlio” a Camaguey Le esperienze pedagogiche del programma “Educa tuo figlio” sono state presentate in diverse edizioni del Congresso di Pedagogia, ed è uno deprogrammi premiati dal Ministero di Educazione per la sua collaborazione con altre nazioni.
Il programma “Educa tuo figlio” a Camaguey Le esperienze pedagogiche del programma “Educa tuo figlio” sono state presentate in diverse edizioni del Congresso di Pedagogia, ed è uno deprogrammi premiati dal Ministero di Educazione per la sua collaborazione con altre nazioni.

“Pedagogia 2015 è già in preparazione”, ha assicurato la dottoressa  Aida Terrero Lafita, direttrice delle Relazioni Internazionali del Ministero di Educazione  (Mined), parlando con la stampa.

Questo è il più grande congresso che Educazione realizza nel paese e si gestisce dagli stessi centri scolatici”, ha segnalato. “Sino ad oggi è stata confermata la partecipazione di numerosi stranieri e si stanno selezionando le migliori esperienze pedagogiche nazionali per rappresentare l’Isola”.

Terrero Lafita  ha parlato del lavoro che svolgono i collaboratori cubani in questo settore, che sono più di 2.000 in una dozzina di paesi, in altre parti del mondo.

“I programmi che marcano la collaborazione, come ‘Io sì posso’, non sono i soli svolti dai professionisti cubani”, ha segnalato. “Ci sono anche le consulenze in educazione per gli adulti, ci sono i corsi a livello superiore,  l’attenzione alla prima infanzia con il programma ‘Educa tuo figlio’ e il contributo nell’area dell’insegnamento tecnico, soprattutto nei paesi dell’Africa”.

“In questo lavoro c’è il meglio del magistero cubano”, ha assicurato la dottoressa Alida, che ha risaltato che il MINIED indirizza i suoi sforzi verso una più forte esportazione di beni e servizi, basata nelle risorse accademiche su cui conta e sul prestigio guadagnato all’estero.

Inoltre ha spiegato che nel processo di selezione dei collaboratori non solo si considerano gli elementi relativi alla loro qualifica e alla preparazione integrale,  perchè una volta fuori da Cuba sono i rappresentanti dell’educazione cubana e della sua società, ma si considerano anche altri aspetti come la disponibilità delle scuole, per non danneggiare la copertura docente”. ( Traduzione GM – Granma Int.)
 

STAMPARE QUESTO MATERIALE


Direttore Generale: Lázaro Barredo Medina / Direttore Editoriale: Gustavo Becerra Estorino
Granma Internacional Digital: http://www.granma.cu/
E-mail informacion@granmai.cip.cu
 

Spagnolo | Inglese | Francese | Portoghese | Tedesco
© Copyright. 1996-2012. Tutti i Diritti Riservati. Granma Internazionale / Digitale. Repubblica di Cuba

Subir